2759 visitatori in 24 ore
 125 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Idalgo Visconti

Idalgo Visconti

“L’universo é mutamento: la nostra vita é come la creano i nostri pensieri.”
“Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.” ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Il Gladiatore
Troppe le mie battaglie
troppi colpi ho parato
L'ultimo colpo lo scudo divelle
la guardia s'apre
micidiale l'ultimo fendente
lacera è la ferita
di sangue pregna
Feroce urla l'arena
dimentica ormai del mio valore
quand'ero...  leggi...

Navigare per terra con lo spirito di mare
Ormeggiato ormai è il legno
legato a quello scoglio
nel tratto arido, di pietra

Disarmato ho la vela
il mio fare, si è fatto stanco
fiaccato, capace solo a ricordare
non assaporo più neppure le parole
nessuno più...  leggi...

Ladro d'amore
Bugie di spasimanti versi
dove l'amore è dare
L'amore
felpato s'insinua
ladro
affamato d'ardore

Egoista nel prendere
vigliacco nel dare
del cuore si nutre

Il brillare degli occhi ruba
per il buio illuminare
Sapore dei baci...  leggi...

Binario
Sotto una pensilina
illuminata
da una giornata di sole
...che non scalda
rumori tutt'intorno
annunci freddi
come premessa di un addio
Uno sguardo stordito e confuso
un sogno
una brama mancata
parole omesse
per inquietudine di un distacco...  leggi...

Sogni di bimbo
Cammino fra moli profumati
di salmastro e pece
tra maestri d'ascia che modellano
sapientemente sinuose strutture
e calafati che le rivestono
imprimendo loro l'anima

Cresco, nuova forza cresce in me
che spinge la fantasia
in nuovi mondi,...  leggi...

Perché non dico t'amo
Amore,
parola abusata
parola lacerata
come un giardino calpestato
parola tradita
trasformata in bugia
parola deturpata
come un quadro sfregiato.
Parola sprecata
maschera
per innate passioni
parola violata
della sua verginale bellezza
parola...  leggi...

Idalgo Visconti

Idalgo Visconti
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Perché non dico t'amo (06/03/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Stargate (21/01/2020)

Idalgo Visconti vi propone:
 Perché non dico t'amo (06/03/2011)
 Il Gladiatore (03/02/2012)
 Ladro d'amore (04/08/2011)

La poesia più letta:
 
L'abbraccio (10/10/2011, 13150 letture)

Idalgo Visconti ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Idalgo Visconti!

Leggi i 1881 commenti di Idalgo Visconti


Leggi i racconti di Idalgo Visconti

Le raccolte di poesie di Idalgo Visconti


Autore del giorno
 il giorno 21/01/2020
 il giorno 21/01/2020
 il giorno 14/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 03/09/2012 al 09/09/2012.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Idalgo Visconti in rete:
Invia un messaggio privato a Idalgo Visconti.


Idalgo Visconti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il dono di Natale

Novelle di Grazia Deledda: - Il dono di Natale - Comincia a nevicare - Forse era meglio... - L’anellino (leggi...)
€ 0,99


Idalgo Visconti

Sbottare in vernacolo

Sociale
Non puoi alzar le spalle
buttando gli occhi al cielo
nascondersi didietro ad “un che ci posso fare”
Sei uomo o burattino?
come vigliacco, vuoi campare?
Così giustifichi l'assassino
che sulle tue spalle vuol mangiar
Ruba futuro ai tuoi figli
ne uccide i sogni
e la vita
Dovremmo esser coscienti
gridare e denunciare
dire ad unisono
Ma un la voi 'api'
è l'ora che tu ti levi un po' di torno
c'hai rotto 'oglioni
oppure si deve veni' lì
a prenditi a pedatoni...


Club Scrivere Idalgo Visconti 07/09/2013 17:42| 5| 1372

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Mi scuso con gli amici che non conoscono il vernacolo... è nata in un momento di rabbia, nel sentire un carissimo amico preso dallo sconforto per il futuro dei figli... e la spontaneità si manifesta sempre nel proprio carattere e lingua...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Andiamo assieme a prenderli a Pedate.... anzi ora faccio girare la voce.. Vorrei non solo prenderli a pedate... son troppo incazzato quasi o di più di te.. e ho la mia bella età... (Carmine Ianniello)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«purtroppo una dura realtà per tutti in modo particolare per i giovani... rabbia giustificata espressa molto bene in poesia...»
Club Scriverecarla composto (07/09/2013) Modifica questo commento

«Cosa c'è meglio del vernacolo per esplicare il dolore
la rabbia, il disagio che le nostre famiglie stanno vivendo
siamo tutti padri e madri di figli dagli occhi spenti
senza più sogni, senza speranze, senza quelle sicurezze che là dove
bastava l'intraprendenza, la professionalità, la volontà di lavorare
si ricamavano un futuro colmo di speranze...
Oggi, non solo gli hanno rubato il presente, ma anche la possibilità di un futuro...
Senza menzionare la vecchiaia, perché dove non c'è lavoro oggi
ci saranno anziani devastati dalla miseria domani!
Ottima lirica di protesta!!!»
Club ScriverePatrizia Ensoli (07/09/2013) Modifica questo commento

«Un indignazione sacrosanta direi. In questi anni gran parte delle elite, con la compiacenza della politica, hanno eroso molto lentamente ma costantemente i diritti conquistati faticosamente dai nostri nonni e genitori. Purtroppo non credo basti la consapevolezza serve anche molto molto coraggio.»
Massimiliano Moresco (07/09/2013) Modifica questo commento

«Una satira pungente che si posa sulla delicata situazione giovanile del paese, resa assai incerta, da governi inabili alle loro mansioni...
Versi apprezzatissimi»
Club ScrivereSilvia De Angelis (08/09/2013) Modifica questo commento

«Parole di protesta che vengono dalla pancia, come fuochi d'artificio scoppiano per dichiarare che non ce la facciamo più, il peso dell'incertezza del futuro è sempre più insopportabile... ben detto e ben fatto!»
Fiammetta Campione (09/09/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it