2804 visitatori in 24 ore
 150 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Idalgo Visconti

Idalgo Visconti

“L’universo é mutamento: la nostra vita é come la creano i nostri pensieri.”
“Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.” ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Il Gladiatore
Troppe le mie battaglie
troppi colpi ho parato
L'ultimo colpo lo scudo divelle
la guardia s'apre
micidiale l'ultimo fendente
lacera è la ferita
di sangue pregna
Feroce urla l'arena
dimentica ormai del mio valore
quand'ero...  leggi...

Navigare per terra con lo spirito di mare
Ormeggiato ormai è il legno
legato a quello scoglio
nel tratto arido, di pietra

Disarmato ho la vela
il mio fare, si è fatto stanco
fiaccato, capace solo a ricordare
non assaporo più neppure le parole
nessuno più...  leggi...

Ladro d'amore
Bugie di spasimanti versi
dove l'amore è dare
L'amore
felpato s'insinua
ladro
affamato d'ardore

Egoista nel prendere
vigliacco nel dare
del cuore si nutre

Il brillare degli occhi ruba
per il buio illuminare
Sapore dei baci...  leggi...

Binario
Sotto una pensilina
illuminata
da una giornata di sole
...che non scalda
rumori tutt'intorno
annunci freddi
come premessa di un addio
Uno sguardo stordito e confuso
un sogno
una brama mancata
parole omesse
per inquietudine di un distacco...  leggi...

Sogni di bimbo
Cammino fra moli profumati
di salmastro e pece
tra maestri d'ascia che modellano
sapientemente sinuose strutture
e calafati che le rivestono
imprimendo loro l'anima

Cresco, nuova forza cresce in me
che spinge la fantasia
in nuovi mondi,...  leggi...

Perché non dico t'amo
Amore,
parola abusata
parola lacerata
come un giardino calpestato
parola tradita
trasformata in bugia
parola deturpata
come un quadro sfregiato.
Parola sprecata
maschera
per innate passioni
parola violata
della sua verginale bellezza
parola...  leggi...

Idalgo Visconti

Idalgo Visconti
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Perché non dico t'amo (06/03/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Stargate (21/01/2020)

Idalgo Visconti vi propone:
 Perché non dico t'amo (06/03/2011)
 Il Gladiatore (03/02/2012)
 Ladro d'amore (04/08/2011)

La poesia più letta:
 
L'abbraccio (10/10/2011, 13150 letture)

Idalgo Visconti ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Idalgo Visconti!

Leggi i 1881 commenti di Idalgo Visconti


Leggi i racconti di Idalgo Visconti

Le raccolte di poesie di Idalgo Visconti


Autore del giorno
 il giorno 21/01/2020
 il giorno 21/01/2020
 il giorno 14/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 03/09/2012 al 09/09/2012.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Idalgo Visconti in rete:
Invia un messaggio privato a Idalgo Visconti.


Idalgo Visconti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il dono di Natale

Novelle di Grazia Deledda: - Il dono di Natale - Comincia a nevicare - Forse era meglio... - L’anellino (leggi...)
€ 0,99


Idalgo Visconti

Hasta Siempre

Ribellione
Mondo di gnomi, senza magie
nascosti in favole inventate
vivendo tutti in funghi decomposti e colorati
impaludati nella nebbia, dalla realtà al riparo
Guardiamo il mondo dove meno ci fa male
porgendo volutamente, le spalle a quell'altura
Coscienti, senza vergogna
di non poter mai scalare
non possediamo gambe e maestria
la forza non ci ha mai bollato
ma solo vinti, siamo dalla codardia
Impauriti siamo della luce, dal cielo
e da tutto quanto ciò
che ci richiede la battaglia
L'insegnamento di quel gigante
è ormai in disuso, forse volutamente
l'abbiamo sempre rifiutato
perché questo richiede sacrificio

Siamo bravi ad adottare mille scuse
per giustificare la vigliaccheria
il tradimento, quell'eroismo estremo
Esser uomini, questo era il significato
di ciò che ha raccomandato

Siamo cresciuti maestri in ipocrisia
amiamo l'icone, gli esempi
solo a vedere, come frutto della fantasia
Vogliamo imitare, non le gesta
ma solo i detti per farne sfoggio
davanti al televisore
Ripeter tutto come pappagalli
senza mai capire
qual'era il vero suo pensiero
Istintivamente a nostra discolpa
siam pronti ad urlare
“ma che ci posso fare”
“io son da solo”

Riprendiamo cosi quel nostro modo
fariseo di recitare
Accovacciandoci così, in quella mutilata postura
seduti, sperando che continui quest'illusione
dove qualcuno ci riscatti, che per noi risalga quell'altura
Così tranquilli, redenti
ci uniremo a lui con le parole
felici giureremo, che in lui abbiam sempre creduto
e gli siamo sempre stati amici


Club Scrivere Idalgo Visconti 28/02/2012 18:36| 5| 1701

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«A volte il mondo fa paura ci si nasconde divenendo codardi, scegliendo la via meno dolorosa in generale, la strada tortuosa si evita pur sapendo che forse è la migliore, una lettura che apre la mente, un bel messaggio ...»
Sadness (28/02/2012) Modifica questo commento

«Poesia colma di rabbia e dolore, dolore palpabile ... versi che raccontano l'ipocrisia con cui, ogni mattina ci vestiamo, assoggettandoci, per timore di veder scivolare via, quel benessere, quella libertà che è illusione...
Molte le voci che s'innalzano ma poche, quelle con il coraggio e la determinazione di tangibilità e coerenza ...
Ottima riflessione, verismo in versi...»
Club ScriverePatrizia Ensoli (28/02/2012) Modifica questo commento

«Parole piene di amarezza, una denuncia verso il genere umano che, tranne pochi illuminati casi, lascia che si continuino a compiere nefandezze voltandosi dall'altra parte, tutt'al più condannando ma nient'altro. Troppo faticoso combattere per il bene di tutti. Purtroppo è verissimo, siamo vigliacchi, ci coltiviamo il nostro angolino e gli altri... che si arrangino! Una lirica vera e cruda, che mi ha fatto sentire piccola piccola... Hasta siempre»
Fiammetta Campione (28/02/2012) Modifica questo commento

«alle tante buone parole bisogna aggiungere anche l'agire, ma sovente vigliacchi, ci limitiamo a condividere teoricamente i valori sacri, ma difficilmente li rispettiamo applicandoli nel vivere, salvo poi professarci figli di quel Dio meraviglioso che x amore non rifiutò l'atroce morte, complimenti notevole poesia»
Citarei Loretta Margherita (29/02/2012) Modifica questo commento

«Una riflessione amara mossa da sincera rabbia per le ipocrisie e i veleni che quotidianamente ci circondano. Versi autentici e vibranti che coinvolgono con grande intensità. Complimentissimi.»
Donatella Pezzino (29/02/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it