3159 visitatori in 24 ore
 188 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Idalgo Visconti

Idalgo Visconti

“L’universo é mutamento: la nostra vita é come la creano i nostri pensieri.”
“Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.” ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Il Gladiatore
Troppe le mie battaglie
troppi colpi ho parato
L'ultimo colpo lo scudo divelle
la guardia s'apre
micidiale l'ultimo fendente
lacera è la ferita
di sangue pregna
Feroce urla l'arena
dimentica ormai del mio valore
quand'ero...  leggi...

Navigare per terra con lo spirito di mare
Ormeggiato ormai è il legno
legato a quello scoglio
nel tratto arido, di pietra

Disarmato ho la vela
il mio fare, si è fatto stanco
fiaccato, capace solo a ricordare
non assaporo più neppure le parole
nessuno più...  leggi...

Ladro d'amore
Bugie di spasimanti versi
dove l'amore è dare
L'amore
felpato s'insinua
ladro
affamato d'ardore

Egoista nel prendere
vigliacco nel dare
del cuore si nutre

Il brillare degli occhi ruba
per il buio illuminare
Sapore dei baci...  leggi...

Binario
Sotto una pensilina
illuminata
da una giornata di sole
...che non scalda
rumori tutt'intorno
annunci freddi
come premessa di un addio
Uno sguardo stordito e confuso
un sogno
una brama mancata
parole omesse
per inquietudine di un distacco...  leggi...

Sogni di bimbo
Cammino fra moli profumati
di salmastro e pece
tra maestri d'ascia che modellano
sapientemente sinuose strutture
e calafati che le rivestono
imprimendo loro l'anima

Cresco, nuova forza cresce in me
che spinge la fantasia
in nuovi mondi,...  leggi...

Perché non dico t'amo
Amore,
parola abusata
parola lacerata
come un giardino calpestato
parola tradita
trasformata in bugia
parola deturpata
come un quadro sfregiato.
Parola sprecata
maschera
per innate passioni
parola violata
della sua verginale bellezza
parola...  leggi...

Idalgo Visconti

Idalgo Visconti
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Perché non dico t'amo (06/03/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Senza futuro (19/05/2019)

Idalgo Visconti vi propone:
 Perché non dico t'amo (06/03/2011)
 Il Gladiatore (03/02/2012)
 Ladro d'amore (04/08/2011)

La poesia più letta:
 
L'abbraccio (10/10/2011, 9068 letture)

Idalgo Visconti ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Idalgo Visconti!

Leggi i 1881 commenti di Idalgo Visconti


Leggi i racconti di Idalgo Visconti

Le raccolte di poesie di Idalgo Visconti


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 03/09/2012 al 09/09/2012.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Idalgo Visconti? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Idalgo Visconti in rete:
Invia un messaggio privato a Idalgo Visconti.


Idalgo Visconti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«E' stata la prima poesia un pensiero che mi ha spinto a vincere la timidezza ed avere il coraggio di scrivere, quello che sento e quello in cui credo.»
Inserita il 09/10/2011  

Idalgo Visconti

Perché non dico t'amo Amore
Amore,
parola abusata
parola lacerata
come un giardino calpestato
parola tradita
trasformata in bugia
parola deturpata
come un quadro sfregiato.
Parola sprecata
maschera
per innate passioni
parola violata
della sua verginale bellezza
parola dissacrata
dell'apoteosi di quel sentimento
che il mondo ha creato
Parola abiurata
vinta dalla quotidiana volgarità
Parola senza forza
che non accende più l'anima
se non con voluta illusione

Parola assopita
che non risveglia più
quello smisurato sentimento
che provo accarezzando il tuo volto.

Ecco perché ti dico solo
un sincero ti voglio bene



Club Scrivere Idalgo Visconti 06/03/2011 01:14| 10| 7045

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Voler bene haun significato molto più profondo .... significa voler il bene della persona amata. In inglese, francese, o spagnolo esiste un solo modo di dirlo mentre in italiano c'è questa scelta. Poesia delicata e condivisa. (davina16)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«condivisibile il sentimento di svalutazione che coglie pronunciando una parola così abusata e tradita, svestita e rivestita di volgarità, così mal usata, direi stuprata... amore... eppure per un cuore puro e sincero... non v'è altro modo di esprimere l'abbandono a questo sentimento eterno... riflessione accattivante»
Angela Fragiacomo (30/04/2011) Modifica questo commento

«La rileggo con estremo piacere, abbiamo gia parlato a lungo su questo tema e, devo dire che onestamente è molto, molto meglio un " Ti voglio bene " vero, pulito e sincero, di parole vuote, di " TI AMO " effimero e non sentito che spesso viene usato impropiamente!!
Un caro e profondo bene che penetra e unisce in eterno... Una grande e schietta riflessione, ripulita da ipocriti paroloni...
Bellissima e più la rileggo più la sento!!»
Club ScriverePatrizia Ensoli (09/10/2011) Modifica questo commento

«bisogna però vedere quale bocca lo pronuncia, anche se l'amore si dimostra più coi fatti che con parole, bellissima poesia»
Citarei Loretta Margherita (09/10/2011) Modifica questo commento

«Non si può commentare perché si commenda da sola, voglio solo sottolineare il dolore che vive l'autore nella piena e matura coscienza della caducità dell'amore.»
Antonella Avolio (09/05/2012) Modifica questo commento

«splendida poesia fatta di versi armoniosi, espressa con parole di una sconcertante profondità e di una sincerità che proviene dal profondo del cuore. non sono del tutto d'accordo col commento dell'amica Patrizia, credo che l'autore preferisca un "ti voglio bene" non perché sarebbe ipocrita pronunciare un " ti amo" non sentito (il suo amore infatti è sincero per sua stessa ammissione) ma perché quel ti amo è stato già troppo sporcato da altre bocche bugiarde, inflazionato, e ha mascherato situazioni che con il vero amore avevano ben poco da spartire . complimentissimi»
francesca maria soriani (01/08/2012) Modifica questo commento

«Vero, la parola "amore"è troppo abusata, la si usa con troppa superficialità facendole perdere il suo reale significato... Leggendo questa riflessione mi è venuta in mente un'intervista a Luciano de Crescenzo che diceva "l'amore passa, il bene resta"...
La poesia è ben scritta e veicola il suo messaggio con chiarezza.
Molto apprezzata!»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (12/09/2012) Modifica questo commento

«Molto spesso accade che si pronunci questa parola con disinvoltura e spensieratezza, vittime di un momento carico di trasporto. A volte ce lo strappano dalla bocca, quando chi ci induce a dirlo ha qualcosa di speciale che ci rapisce il cuore. Il Ti Amo serio, quello che dovrebbe rappresentare un senso di amore profondo va consegnato con verità... e sono d'accordo quando viene impiastrato come vernice solo per rendere il tutto più colorato, usato come raggetto di sole, come una fetta di tiramisù in un momento grigio di qualcun altro... Ridiamogli significato. Può bastare il ti voglio bene...»
Elle (16/05/2013) Modifica questo commento

«Riflessione che condivido pienamente. Lo dico spesso, che "amore" è una parola abusata, a volte sta per voler possedere, desiderare, non così spesso sta per "voler (il) bene " . Ti amo è passionale, e, quando va bene, il voler bene è un sentimento molto più profondo e alto.
Bellissima poesia che ho riletto con lo stesso piacere»
valencia47 (16/05/2013) Modifica questo commento

«Disamina ineccepibile e pienamente condivisibile... ma continuo a pensare che la parola amore abbia in sè una forza che, se scevra da ipocrisie... abitudini... abusi... possa ancora... e ancora muovere il mondo.
Ci siamo mai stancati del pane quotidiano?»
nemesiel (16/05/2013) Modifica questo commento

«la parola amore non deve divenir abitudine, consuetudine...
un modo di parlare senza senso...
dir "ti amo" e prendersi la responsabilità dal cuore che lo suggerisce...
Anche sussurar" ti voglio bene "non è da meno,
parola importante nel gergo dell'amore...
Credo bisogna agire sempre di cuore ...farlo parlare e ascoltarlo...
per non sbagliare mai ...apprezzata poeta!»
Club ScrivereAdele Vincenti (18/02/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it